Quanti controventi sismici? Gli interassi massimi in funzione dell’impianto

Quanti controventi sismici? Gli interassi massimi in funzione dell’impianto

Quando progettiamo il sistema di staffaggio di un impianto la prima domanda da porsi è ogni quanto dovremmo posizionare il supporto. Nella scelta entrano in gioco da due fattori:
  • peso per metro dell’elemento da sostenere
  • tipologia di impianto da sostenere
Il primo fattore serve per definire la resistenza statica della staffa: banalmente, maggiore sarà il peso degli elementi e servizi, che insistono in una...

Uno staffaggio non facile: come rendere antisismico un impianto fortemente sospeso

Uno staffaggio non facile: come rendere antisismico un impianto fortemente sospeso

Le norme Tecniche per le Costruzioni richiedono la progettazione sismica degli elementi non strutturali, dedicando un paragrafo specifico (7.2.4) agli impianti. Quando la quota di un impianto è posta a una grande distanza dall’intradosso del solaio a cui fissarsi le principali problematiche da dover risolvere in fase di progettazione e realizzazione sono due:
Materiali “antifuoco” per compartimentazioni: le caratteristiche e il loro comportamento dopo il fuoco

Materiali “antifuoco” per compartimentazioni: le caratteristiche e il loro comportamento dopo il fuoco

In diversi articoli abbiamo già visto, che al fine di mantenere l’integrità della proprietà tagliafuoco di pareti e soffitti, tutte le fessure ed aperture tra la parete tagliafuoco e l’impianto devono essere dotate di tenuta e sigillate al fine di prevenire il propagarsi di fiamme fumo e calore. I materiali di tenuta impiegati nell'edilizia, oltre a sigillare devono essere in grado di espandersi in caso di i...

Scelta dei prodotti antincendio: chi sono i responsabili e come evitare errori

Scelta dei prodotti antincendio: chi sono i responsabili e come evitare errori

Con la recente pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del D.Lgs 16 giugno 2017 n.106, in merito all'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 305/2011,sono state definite le responsabilità (e le sanzioni) inerenti alla commercializzazione dei prodotti da costruzione. I principali attori della filiera del settore, dal produttore al direttore dei lavori e includendo collaudatori...

Vettori caldi: perché è importante studiare gli staffaggi in fase di progettazione

Vettori caldi: perché è importante studiare gli staffaggi in fase di progettazione

In molti casi gli impianti industriali sono interessati dal trasporto di fluidi o gas ad alte temperature che cambiano anche nelle diverse fasi di esercizio dell’impianto o della produzione. In altri casi le tubazioni sono esposte a diverse condizioni climatiche. In entrambi i casi è possibile che una tubazione metallica subisca degli allungamenti dovuti alle variazioni di temperatura. Diventa quindi fondamental...

Soluzioni sismiche per elementi non-strutturali nella base Nato di Vicenza

Soluzioni sismiche per elementi non-strutturali nella base Nato di Vicenza

Il complesso che ospitò nel 1955 le prime truppe americane al termine della seconda guerra mondiale è stato interessato da un importante intervento di allargamento e riammodernamento. La costruzione della nuova base è iniziata ufficialmente nei primi mesi del 2008 e ha previsto la realizzazione di una cinquantina di strutture ed edifici di varie dimensioni, la maggioranza dei quali realizzati ex-novo, alcuni invece ristrutturati, su una super...

Il calcolo al fuoco di uno staffaggio in una via di fuga

Il calcolo al fuoco di uno staffaggio in una via di fuga

In edifici altamente affollati come scuole ed ospedali è di fondamentale importanza garantire la stabilità degli elementi non strutturali in caso di incendio, per evitare danni alle persone o l’ostruzione delle vie di fuga durante l’evacuazione. Così come accade per gli elementi strutturali, progettati per assicurare la stabilità meccanica al fuoco, anche gli impianti devono resistere sufficientemente per un certo periodo di esposizione ...

Compartimentazioni versatili e sismo-resistenti negli ospedali. L’attenzione al dettaglio conduce alla sicurezza.

Compartimentazioni versatili e sismo-resistenti negli ospedali. L’attenzione al dettaglio conduce alla sicurezza.

Sono sempre di più i casi virtuosi nei quali la sicurezza antincendio coincide con sicurezza sismica e operatività in cantiere. Gli incendi a seguito di terremoti rappresentano un reale rischio, soprattutto in strutture ospedaliere. Il rischio in questo caso è duplice, si parla infatti di sicurezza di vite umane e di protezione degli impianti e dei beni. Parlando di impianti in generale i danni causati da un si...

3 casi in cui staffare un impianto non è una cosa semplice

3 casi in cui staffare un impianto non è una cosa semplice

Chi segue da vicino il cantiere sa bene che staffare un impianto non è mai un passaggio banale. Uno degli aspetti più critici è rappresentato dal collegamento alle strutture. Il caso più semplice è il fissaggio su calcestruzzo di adeguato spessore (solette piene, travi o pilastri), per cui è possibile scegliere e calcolare tra una vasta gamma di sistemi di ancoraggio certificati per diverse tipologie di carico (sismico, fatica, fuoco, etc)...

C’è confusione nella progettazione degli impianti antincendio? Gli americani ci aiutano

C’è confusione nella progettazione degli impianti antincendio? Gli americani ci aiutano

Cosa fare per proteggere l’impianto antincendio in caso di sisma? A volte è necessario (ed ammesso) far riferimento a più normative per seguire un approccio più standardizzato e meno lasciato al caso. Partendo dal  presupposto che un impianto sprinkler debba resistere - in primis - in situazioni ordinarie, il documento a cui affidarsi per la corretta progettazione è rappresentato dalle UNI EN 12845 (Sistemi automatici a sprinkler. Progett...